Con quale impastatrice si ottengono impasti ben idratati ed ossigenati?

Il movimento dei due bracci dall’alto verso il basso, riproduce il movimento delle braccia dell’artigiano di un tempo, calibrandone durata e intensità in funzione del tipo di impasto, garantendo per di più una migliore ossigenazione, per ottenere un maggior volume di prodotto finito rispetto alle impastatrici a spirale e a forcella.

L’impastatrice a bracci tuffanti è perciò la migliore soluzione per inglobare aria ed ossigenare il più possibile l’impasto, consentendo di ottenere impasti molto più ossigenati e voluminosi nonché lievitazioni rapide, con notevole risparmio di tempo. Il maggior volume di pasta consente, quindi, un maggior volume dei prodotti finiti.

Sede Legale

ITALMIX SRL
Via Marco Corner
36016 Thiene (VI)
Italia

Produzione e Magazzino

Via dell’Astronautica, 2
36016 Thiene (VI)
Italia

Partita IVA / C.F. IT04209190240 - Cap Sociale 20.000€
 I.v.